Menu

Chiesa della Martorana

  • Palermo-Martorana-bjs
  • 10930158064_c0a28cd390_b

Grande testimonianza della cultura ortodossa, a Piazza Bellini a soli 170 metri dal Bed and Breakfast Ponticello, è situata la Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, costruita per volere di Giorgio d’Antiochia intorno al 1143. La Chiesa è conosciuta anche con il nome di  San Nicolò dei Greci o Chiesa della Martorana, nome derivante dalla vicinanza dell’edificio ad un monastero benedettino fondato intorno al 1194 da Eloisa Martorana. Si accede alla Chiesa mediante un campanile di pianta quadrata risalente al XII secolo. Internamente la struttura presenta una pianta a croce greca tipica dell’arte bizantina, al centro della quale si ergono quattro colonne collegate le une alle altre da archi ogivali. Le pareti interne della Chiesa, appaiono totalmente rivestite da mosaici tipici anch’essi dell’arte bizantina. Tra tutti i mosaici che ricoprono le pareti della Chiesa, il più significativo risulta essere quello situato sulla cupola raffigurante il Cristo con il mondo ai piedi. Per via della completa distruzione del portico risalente al 1538, i mosaici che lo ornavano non sono arrivati tutti integri fino a noi. Ne sono sopravvissuti solamente due che sono stati spostati all’ingresso della Chiesa, raffiguranti uno Giorgio d’Antiochia ai piedi della Vergine e l’altro l’incoronazione di Re Ruggero II. Elemento molto bello e suggestivo tipico della Chiesa della Martorana è lo splendido pavimento interamente realizzato a mosaico e tarsie marmoree. La Chiesa della Martorana è aperta al pubblico in occasione delle funzioni liturgiche in essa celebrate o tutti i giorni su prenotazione acquistando il biglietto d’ingresso. Per poterla visitare basta percorrere per 18 metri via dell’Università, facilmente raggiungibile a piedi dal nostro B&B Ponticello, svoltare poi a sinistra su Via Maqueda e dopo 28 metri sulla destra vi troverete a Piazza Bellini, luogo in cui si erge lo splendido edificio.